• Letture,  Vita

    Un regalo.

    “Il fatto è che un libro non è davvero un regalo“. Colpita e affondata. Davanti a questa affermazione, provo qualche attimo di smarrimento e ho bisogno di ricapitolare le mie coordinate spazio temporali per riprendermi. Siamo alle soglie del 2020, non in una società distopica come quella prospettata da Bradbury o Dick, ma comunque non una società accogliente, a giudicare dallo sguardo della cliente che sto servendo; e siamo in…

  • Persone,  Ricordi,  Vita

    Dalle macerie

    Va detto innanzi tutto che io ho un problemino con i viaggi. In tutta la mia vita ho preso l’aereo solo in tre occasioni ed è stata un’esperienza terrificante, pure per le hostess. Sui treni salgo con una certa apprensione e pochi minuti dopo la partenza questa si trasforma in ansia incontrollata: a nulla sono serviti i libri, i fumetti…

  • Rime

    Il nonno.

    Io vivo qui al Parco della Tesoriera mi ci trovate sempre, dal mattino alla sera. Son nato qua più di duecento anni fa ma il mio compleanno nessuno lo sa. Certo è che, tra gli alberi del circondario, io spicco, in quanto ultracentenario. Infatti c’è scritto anche sul cartellino che sono il più vecchio di Torino. Matusalemme mi chiaman per…

  • Rime

    Il Bicerin.

    Di fronte alla chiesa della Consolata c’è un posto perfetto per una cioccolata. Il locale è piccino, dovrai avere pazienza per guadagnarti quest’esperienza. Se riesci a trovare un posticino sarai gomito gomito col tuo vicino… Ti troverai accanto quell’arzilla vecchietta che azzanna la torta, fetta dopo fetta? Oppure la mamma che canta la ninna nanna e intanto butta giù un…

  • Letture

    Per puro caso.

    Sono anni che mi gingillo con una fantasia: prendo un paio di aerei, vado a Baltimora, scopro dove vive Anne Tyler e vado a suonarle alla porta. So che non lo farò mai, già la prima parte del piano presuppone che prenda più aerei e per me è già un’impresa salire su uno, figuriamoci affrontare lo schock di fare scalo…

  • Sogni

    Dolcetto o scherzetto?

    La vecchia sentì suonare alla porta. Chi poteva essere? Non aveva parenti (e neanche amici a dirla tutta), nel palazzo tutti la evitavano, molti neppure si erano mai accorti della sua esistenza, e nel momento in cui sentì il campanello realizzò che era la prima volta in assoluto che qualcuno lo usava. “Dolcetto o scherzetto?” dissero in coro i tre…

  • Vita

    40 anni.

    A te, che compi 40 anni, e tutti ti dicono “wow, quest’anno cifra tonda!” eh tu sorridi, oppure sgrani gli occhi e fai quella che casca dalle nuvole, oppure ti atteggi a disperata, ma comunque liquidi subito il discorso, perché non hai tempo né voglia di metterti a spiegare che sarà pure tonda, ma a te sembra una cifra piuttosto…

  • Persone,  Ricordi,  Vita

    Candeline rimaste nel cassetto

    “Ciao papà, senti, una domanda al volo: tu ce l’hai da qualche parte quella roba che avevo scritto per il nonno?” Dall’altro capo del filo mio padre cerca di reprimere un sospiro nel quale sento distintamente la frase “sta disgraziata non si fa mai sentire e quando chiama ha sempre delle richieste assurde”. “Mah, da qualche parte sicuro, mica l’ho…